Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore

— anonimo dirigente General Motors

centos

VMware Tools per ESX4 da repository

http://www.stenoweb.it/files/blog/vmware_0.png I VMWare Tools sono indispensabili per un corretto funzionamento della macchina virtuale guest, sia essa Linux o Windows. Vediamo qui come installarli su Ubuntu o CentOS usando i repository forniti direttamente da VMWare. Nel caso di VMWare vSphere ESX 4, ecco un metodo alternativo al puro sorgente da compilare o il pacchetto RPM fornito con l' installazione.

rsync server con CentOS

http://www.stenoweb.it/files/blog/centos.png Abbiamo già usato in passato rsync, un software in ottica client/server che sincronizza file e cartelle tra due locazioni (in rete o meno) minimizzando e ottimizzando il trasferimento dei dati. Un'importante caratteristica di rsync che non trova riscontri in programmi/protocolli simili (ad esempio ftp) è che il mirroring avviene attraverso una sola trasmissione per ogni direzione di comunicazione. rsync può copiare o visualizzare il contenuto delle directory e copiare i files, utilizzando opzionalmente la compressione dei dati e la ricorsione. Per default, rsync effettua la copia attraverso una connessione TCP sulla porta 873, ma può essere incapsulato su ssh per una trasmissione sicura dei dati. Tralasciamo ssh e vediamo come utilizzare il suo protocollo nativo usando come server CentOS. Sulle altre distro cambia solo la parte relativa all'installazione, per il resto rsync è rsync ...

RPM: Patch e rebuild di un package

http://www.stenoweb.it/files/blog/rpm.jpg Avete mai pensato di creare o più semplicemente (si fà per dire...) applicare una patch ad un pacchetto RPM ? No ? Allora non continuate a leggere ;)
Per gli altri ecco come creare un patchfile delle vostre modifiche e come applicarle durante la creazione del pacchetto RPM usando rpmbuild.

Installazione minima di CentOS 5.1

http://www.stenoweb.it/files/blog/centos.png Oramai mi sono abituato ad installare Archlinux o Debian Etch (netinst) sui piccoli server e dovendo per una volta rivolgermi a CentOS per creare una "small" VPS, mi son immediatamente chiesto : "Ma con CentOS si può fare una installazione minima ed aggiungere solo dopo quello che veramente serve ?". La risposta è sì, ma bisogna far qualche passo manuale. Vediamo un po' come.

Condividi contenuti