Se il settore dell'automobile si fosse sviluppato come l'industria informatica, oggi avremmo veicoli che costano 25 dollari e fanno 500 Km con un litro.

— Bill Gates

linux file system

Deframmentare EXT2 con Ubuntu

http://www.stenoweb.it/files/blog/defrag_0.jpg Chiunque abbia messo in pratica la tecnica di backup descritta nella guida Small Business Server ed ampliata nel libro non può non aver notato un generale rallentamento delle operazioni di salvataggio con il passare del tempo. Malattie di Windows memoria? No. Semplicemente il file system EXT2 usato sui supporti di backup con il tempo, specie se la partizione si riempie oltre il 90%, "tende" a frammentarsi in modo anche vistoso. Abbiamo due possibilità: formattiamo il supporto periodicamente e ricominciamo da zero con gli snapshots oppure tentiamo di deframmentare il la partizione. Qui vediamo come perseguire la seconda via con Ubuntu Lucid.

Il File System di Linux (2/2)

http://www.stenoweb.it/files/blog/linux0.jpg Linux vede tutti i file system dalla prospettiva di un comune insieme di oggetti. Questi oggetti possono essere super blocchi, inode, dentry e file. Alla radice di ogni file system c’è il super blocco che descrive e mantiene lo stato del file system. Ogni oggetto gestito all’interno del file system (file o directory) è rappresentato come un inode.

Il File System di Linux (1/2)

http://www.stenoweb.it/files/blog/linux0.jpg Quando parliamo di file system, Linux rappresenta il coltellino svizzero dei sistemi operativi. Esso supporta un’ampia gamma di file system, dal journaling al clustering alla crittografia. E' una piattaforma fantastica per l’uso di file system sia standard che più esotici e anche per lo sviluppo di nuovi. In quest’articolo trattiamo il virtual file system (VFS) nel kernel Linux e rivediamo alcune delle più importanti strutture che legano insieme i file system.

Condividi contenuti