Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi è una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti.

— Umberto Eco

desktop

Dalla palestra alla poltrona

http://www.stenoweb.it/files/blog/donna_su_poltrona.jpg Tempo di decisioni importanti per me: la sostituzione di Archlinux sul mio Notebook di lavoro. Dopo un annetto scarso di dura e salutare palestra Archlinux, è giunto il momento di cambiare, anche per vedere a che punto siamo con le distribuzioni poltrona, più comode per il supporto fornito lato desktop e con meno ... sorprese. In questo post, a tratti noioso, condito di opinioni personali, e per nulla originale, vediamo come è andata anche se per un giudizio più obbiettivo bisogna attendere almeno qualche mese di uso continuato.

Nessun dorma ...

http://www.stenoweb.it/files/blog/konqui.png In questo mondo pinguinesco nessuno è autorizzato ad adagiarsi sugli allori: le novità sono incalzanti, si ha sempre l'impressione di lavorare in un cantiere aperto. Anzi, non è proprio una impressione, ma un sacrosanto dato di fatto. Scagli la prima pietra chi non cerca sempre di customizzare il proprio desktop con l'ultimo (instabile) ritrovato nella perenne ricerca di una chimera: il desktop perfetto. E allora perchè non tastare con mano KDE 4.1 beta ? Il team di kubuntu lo ha reso disponibile e ne ho approfittato dopo il (deludente ma giustificato) tentativo con la versione 4.0. Impressione ? Si comincia a ragionare, ma, nella logica del cantiere aperto forse la 4.2 andrà meglio ;)

Personalizzare Ubuntu Hardy Heron 8.04 al 101%

http://www.stenoweb.it/files/blog/ubuntu.png Ubuntu Hardy Heron 8.04 è sicuramente una delle migliori distribuzioni in circolazione nonché tra le più complete. Nonostante questo, per poter rendere veramente completo il sistema operativo, occorre aggiungere qualche pacchetto che, per diversi motivi, non è stato incluso nella distribuzione di casa Canonical. Una volta installato tutto il necessario, si avrà a disposizione una distribuzione che si adatterà completamente alle proprie esigenze.

KDE : Montare volumi NTFS in scrittura

http://www.stenoweb.it/files/blog/kdethumbnail.png Il titolo sembra una banalità, specie per gli utenti GNOME che non soffrono di questo odioso problema/baco di KDE nell'uso di HAL. Ho deciso di provare a risolvere questo problema, anche perchè cambiando spesso HD esterni e chiavette USB da montare mi sono rotto i maroni di dover ogni volta armeggiare con /etc/fstab. Ora finalmente funziona: konqueror mi riconosce il volume NTFS e lo monta in lettura/scrittura per l'utente standard. Vediamo come si fà.

Archlinux & OpenOffice 2.4 con LCD Subpixel Hinting

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Riuniamo in un unico post le istruzioni già viste per abilitare il famigerato subpixel hinting (cleartype per la "concorrenza" ;)) con ArchLinux, sia per quanto riguarda il desktop che per l'alieno (fino ad ora) OpenOffice. Ho già postato la stessa cosa nel forum di Arch, quindi eventuali sviluppi li possiamo seguire là.

Subpixel hinting anche per OpenOffice

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png VITTORIAAAA ! Avevamo già visto come applicare il famigerato subpixel hinting al nostro DE con risultati ottimi (almeno per me) e nello stesso articolo avevo espresso rammarico per l'alieno OpenOffice che invece continuava indisturbato a non prendermi le impostazioni dei caratteri di sistema applicando un suo antialising orrendo (specie con font piccoli) che mi faceva storcere il naso ogni volta che lo aprivo.

Subpixel hinting in salsa Ubuntu

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Ieri sera ho cambiato i soliti noti pacchetti per attivare il subpixel hinting con dei nuovi che ho appena scoperto. I font appaiono meno "ciccioni" di quelli che usavo prima (*-cleartype o *-lcd) e la resa, almeno per me è decisamente migliorata, specie per i piccoli font. La cosa divertente ? Sono la stessa patch che usa Ubuntu, infatti i pacchetti si chiamano *-ubuntu. Provateli e ditemi cosa ne pensate.

Condividi contenuti