La documentazione è come il sesso; quando è ben fatta è davvero ben fatta, altrimenti... è meglio che niente.

— Dick Brandon

tuxfeed

ArchLinux Small Business Server (6) - DNS & DHCP

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Continuiamo con i servizi essenziali per in nostro Archiserver :). Il questa puntata vedremo il Domain Name Service e il Dynamic Host Configuration Protocol che non possono di certo mancare al fine di raggiungere il nostro scopo ...

ArchLinux Small Business Server (5) - LDAP client

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Terminamo la configurazione di LDAP mettendo a punto la parte client per istruire il server a utilizzare LDAP nella risoluzione delle password degli utenti. :)

ArchLinux Small Business Server (4) - LDAP server

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Ora si entra nel vivo, si comincia ad installare e configurare i servizi sulla nostra box ancora "vuota". Iniziamo con LDAP che useremo come servizio di autenticazione per i nostri utenti e servizi. E qualche problema comincia ad affiorare. :)

ArchLinux Small Business Server (3) - il comando sudo

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Con questo articolo finalmente termineremo le operazioni preliminari installando e configurando sudo. L' utente/dio root deve essere usato il meno possibile, sia per aumentare la sicurezza del nostro server, sia per ridurre al minimo le possibilità di combinare malanni involontari e, per la legge di Murphy, spesso irreversibili. Con il prossimo articolo si comincerà a fare sul serio :)

ArchLinux Small Business Server (2) - Amministrazione remota con OpenSSH

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Seconda puntata della guida Arch Linux Small Business Server. Oggi continuiamo con le operazioni preliminari installando OpenSSH per amministrare da remoto il nostro server e impostiamo gli indirizzi IP alle nostre schede di rete.

ArchLinux Small Business Server (1) - Introduzione

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png ArchLinux su di un server ? E perchè no ? La sua semplicità di gestione unita al fatto che solo i servizi necessari saranno installati e configurati, secondo me fanno di Arch una ottima soluzione lato server. In questa serie di articoli installeremo e configureremo un piccolo (ma neanche tanto) server tuttofare basandoci sulla nostra ditribuzione preferita. La stessa guida verrà poi anche pubblicata sul wiki ufficiale. Mettiamoci comodi ed iniziamo con le operazioni preliminari.

ArchLinux, una distro al ... KISS

http://www.stenoweb.it/files/blog/archlogo.png Chiunque bazzichi nell'universo Linux sà sicuramente che riferirsi al sistema operativo in sè con questo nome è come chiamare una automobile con la sigla del suo motore. Linux (o meglio GNU/Linux) è il kernel del nostro SO preferito e attorno a lui è nato un universo di distribuzioni diverse che lo utilizzano. Basta una rapida occhiata a distrowatch per farsi venire il mal di testa. Sul motore nessun dubbio, ma quale carrozzeria ? Dopo prove e riprove, download e installazioni, formattazioni e riformattazioni io credo di averla trovata : Archlinux è la mia distro. Vediamo perchè.

Condividi contenuti