La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.

— Isaac Asimov

software

Morfik 2.0, RAD AJAX per utenti Delphi e Visual Basic

http://www.stenoweb.it/files/blog/MorfikWatcher.png Ogni tanto qualcuno pensa a noi vecchietti e incalliti programmatori Delphi. Mi rivolgo a loro: sappiate che forse avete qualche speranza, e potete iniziare a sviluppare applicazioni senza buttare nel cesso quanto avete imparato in duri e profiqui anni con il vostro/nostro fantastico e produttivo RAD. La mania del web imperversa (non è una moda passeggera, siatene certi) e dover combinare qualcosa con un modello di sviluppo anni 80 fatto di text editors, debugger e compilatori tutti slegati tra loro che tentano di assemblare tecnologie e linguaggi che poco hanno in comune è un delirio. Ve lo garantisco. E ora sembra non esista altro dio che lui: AJAX, che anziché dare una pulitina a tutto come il suo omologo detersivo da lavatrice, ci è cascato diritto in testa contribuendo ancora una volta e rimisciare il minestrone.

Un cubetto da nove pollici (scarsi)

http://www.stenoweb.it/files/blog/compiz.png Alla fine ho ceduto. Pure io ho il mio post dedicato a compiz. Ma sono scusato. Sono stato istigato dal Dell Mini che impunemente mi ha preso in giro. E sì, nel post precedente mi sono sbagliato, Compiz sul Dell Mini 9 funziona eccome, addirittura è già installato...

Convertire pacchetti deb da i386 a LPIA per Intel Atom

http://www.stenoweb.it/files/blog/deb.jpg Nel post precedente ho detto che sul Dell Mini 9 con processore Atom i "normali" pacchetti i386 non funzionano. I repository "standard" sono diversi, creati apposta per il gingillo di casa Dell con una architettura denominata LPIA (Low Power Intel Arch). Prima di perdersi d'animo sappiate che possiamo facilmente convertire i pacchetti senza dover ricompilare, attingendo all'ampio parco disponibile per i386. Vediamo come con un esempio.

Condividi contenuti