Davanti ad un problema il matematico cerca di ricondurlo ad una formula matematica, il fisico cerca di risalire al fenomeno fisico che lo ha prodotto, l'informatico spegne e riaccende.

— Anonimo

tuxfeed

Ubuntu Small Business Server 10.04, eBook e Libro

http://www.stenoweb.it/files/blog/linuxsbs-2.jpg SECONDA EDIZIONE!

Lo scenario di una scuola o di una piccola o piccolissima azienda dove il desiderio di risparmiare senza sacrificare la sicurezza o l' efficienza è un bisogno primario, diventa il terreno perfetto per soluzioni basate su GNU Linux, un sistema operativo di larghissima diffusione nella rete delle reti e dalla comprovata efficienza, sicurezza e scalabilità.
E ora, con la seconda edizione di questa guida realizzeremo un piccolo ma efficente, moderno e completo sistema utilizzando il nuovo Ubuntu Server 10.04 LTS Server Edition che ci garantisce aggiornamenti fino al 2015.

This book is also available in English!.

Disabilitare l'interfaccia Metro (Modern UI) di Windows 8

http://www.stenoweb.it/files/blog/windows-8.jpg Odiate la nuova interfaccia Modern UI di Windows 8? La considerate del tutto inutile sul PC o Notebook con mouse e tastiera dove lavorate? Si? Sappiate che non siete soli. Anzi siete/siamo in netta maggioranza. In attesa che Microsoft ci conceda la possibilità di farlo da sistema operativo senza ricorrere a software di terze parti (ma chi avrebbe utilizzato sta roba se fosse stato possibile disabilitarla?) ecco qua finalmente una soluzione funzionante. Dalla Russia con Furore.

Centrify, integrare Linux e Active Directory

http://www.stenoweb.it/files/blog/centrify.gif Negli ultimi tempi (diciamo un annetto o due), ho avuto parecchi problemucci con l'integrazione di Samba in un dominio Active Directory. Mi spiace dirlo, ma per onestà bisogna ammettere che in installazioni di una certa portata (100-200 utenti) bisogna armarsi di santa pazienza e limare parecchi fastidiosi problemi che ti piovono addosso sul fronte dei permessi su file e cartelle. Spesso questi vengono beatamente ignorati causando, quando va bene, dei blocchi nelle applicazioni che stanno usando i file condivisi. Urge un cambio di rotta per risolvere i problemi.

Ebook Gratis: MOD

Tagged:

http://www.stenoweb.it/files/blog/mod.jpg A volte, nonostante tutto, abbiamo del tempo da perdere. Non capita spesso ma capita. Ed è in uno di questi momenti che, in un impeto letteral maniacale, ho deciso di partecipare con questa mia breve opera al concorso letterario Stella Doppia di Urania Mondadori per racconti di fantascienza (vecchio amore).
Che dire, esprimere una idea comprimendola in una ventina di paginette non è affatto semplice come si pensi, ci vuole una certa dose di esperienza in materia. Ma se mai si comincia...
Risultato? Ovviamente eliminato! Ma ho visto che sono in buona compagnia... ;)
Non che mi fossi fatto particolari illusioni visti i nomi dei partecipanti, io sono un benemerito principiante e a questi concorsi partecipano scrittori esperti e di indubbio talento. Complimenti a tutti loro, leggerò senza dubbio le loro opere, ma se dobbiamo installare un server con Linux vedrete che vinco io! :D

Deframmentare EXT2 con Ubuntu

http://www.stenoweb.it/files/blog/defrag_0.jpg Chiunque abbia messo in pratica la tecnica di backup descritta nella guida Small Business Server ed ampliata nel libro non può non aver notato un generale rallentamento delle operazioni di salvataggio con il passare del tempo. Malattie di Windows memoria? No. Semplicemente il file system EXT2 usato sui supporti di backup con il tempo, specie se la partizione si riempie oltre il 90%, "tende" a frammentarsi in modo anche vistoso. Abbiamo due possibilità: formattiamo il supporto periodicamente e ricominciamo da zero con gli snapshots oppure tentiamo di deframmentare il la partizione. Qui vediamo come perseguire la seconda via con Ubuntu Lucid.

Personaggi tecnologici: Stefano Giro

http://www.stenoweb.it/files/blog/steno3.jpg SindacatoNetworkers.it è la prima piattaforma sindacale interamente online rivolta ai professionisti e ai lavoratori dell'ICT. Ho accettato il loro cortese invito è ho risposto con piacere ad alcune loro domande sulla mia professione di sistemista. Ecco cosa ho risposto e il link alla fonte originale.

Vorrebbe scrivere un romanzo ma attende l'istituzione delle giornate da 36 ore. Paladino Linux e profondo scrutatore del "nuovo", Stefano ci racconta la sua vita da networker.

Creare ePUB con OpenOffice e Sigil

http://www.stenoweb.it/files/blog/epub-logo.png Era un po' di tempo che volevo creare la versione eBook in formato ePUB del mio libro, sopratutto per la solita questione del "cacchio non lo so fare e mi piacerebbe vedere come si fa". E poi vuoi mettere la soddisfazione che si prova sfogliando il libro con uno SmartPhone o con un Tablet? Giaggià. Tuttavia immaginavo fosse più semplice, sopratutto considerando che dovevo partire da un bel failone già impaginato per benino con OpenOffice. Ecco, qua la prima delusione, OpenOffice e il suo formato ODT, per quanto riguarda la conversione a ePUB, non se li fila proprio nessuno... :(

Con Drupal si diventa milionari

http://www.stenoweb.it/files/blog/mazzetta.jpg Lo sapevo di aver intrapreso la giusta strada: amici, con Drupal si diventa milionari. Per davvero. Basta saper trovare i clienti giusti, onesti che paghino le fatture con puntualità. E naturalmente che siano imbecilli, anche se la figura degli imbecilli forse la facciamo noi e non loro. Comunque adesso vi insegno come si fa, intanto fatevi un giro sull'incredibile e iper tecnologico sito sviluppato in Drupal per il comune di Roma: Roma Expo 2010 Shanghai.

Space disk monitor

http://www.stenoweb.it/files/blog/diskusage.png Se i server da tenere sotto controllo cominciano ad essere molti, può risultare complicato a volte tenere sotto controllo l'occupazione disco di tutti. Ecco allora un comodo script trovato nei forum di Ubuntu che ci viene in aiuto inviandoci una semplice email se l'occupazione disco supera, ad esempio, il 90%.

Io sto con Jimmy Wales

http://www.stenoweb.it/files/wikipedia-logo.png Un appello dal fondatore di Wikipedia Jimmy Wales
Dieci anni fa, quando iniziai a parlare di Wikipedia alla gente, ricevetti molti sguardi divertiti e quasi di commiserazione.

Diciamo che tanti erano a dir poco scettici all'idea che dei volontari sparsi in tutto il mondo potessero unirsi per creare insieme un notevole compendio della conoscenza umana con il solo intento di condividerlo.

Niente pubblicità. Nessun guadagno. Nessun obiettivo finale recondito.

Condividi contenuti