Hardware: la parte di un computer che puoi prendere a calci

— Jeff Pesis

Virtualbox : Supporto USB e avvio da GDM

http://www.stenoweb.it/files/blog/virtualboxsun.png Ecco un paio di cose interessanti su Virtualbox. Prendo appunti per futura memoria.

Questo breve howto ha lo scopo di aiutare gli utenti a installare VirtualBox in maniera facile e veloce (compreso il supporto USB) su Ubuntu Hardy Heron 8.04 e come avviare comodamente la nostra Virtual Machine direttamente al login attraverso GDM.

Supporto USB

Installazione

Nei repo ufficiali Ubuntu è presente la versione OSE (Open Source Edition). In questa guida installeremo la versione “proprietaria” presente nei sito ufficiale di VirtualBox perchè più completa in termini di caratteristiche (maggiori informazioni a questo indirizzo)

Scarichiamo la versione adatta al nostro sistema (i386 o AMD64):

wget http://www.virtualbox.org/download/1.5.6 /virtualbox_1.5.6-28266_Ubuntu_hardy_i386.deb
sudo dpkg -i virtualbox_1.5.6-28266_Ubuntu_hardy_i386.deb

wget http://www.virtualbox.org/download/1.5.6/virtualbox_1.5.6-28266_Ubuntu_hardy_amd64.deb
sudo dpkg -i virtualbox_1.5.6-28266_Ubuntu_hardy_amd64.deb

Permessi utente

Andiamo su Sistema -> Amministrazione -> Utenti e Gruppi. Clicchiamo sul bottone unlock e inseriamo la password. Clicchiamo su Manage Group e cerchiamo “vboxusers“. A questo gruppo aggiungiamo il nostro utente.

Abilitare supporto USB

Il supporto USB è disattivato di default. Per risolvere questo, dobbiamo editare il file mountdevsubfs.sh:
sudo gedit /etc/init.d/mountdevsubfs.sh

Aperto il file andiamo a cercare il seguente testo :
# Magic to make /proc/bus/usb work
##mkdir -p /dev/bus/usb/.usbfs
#domount usbfs "" /dev/bus/usb/.usbfs -obusmode=0700,devmode=0600,listmode=0644
#ln -s .usbfs/devices /dev/bus/usb/devices
#mount --rbind /dev/bus/usb /proc/bus/usb

Decommentiamo le ultime quattro righe ovvero :
# Magic to make /proc/bus/usb work
#

mkdir -p /dev/bus/usb/.usbfs
domount usbfs "" /dev/bus/usb/.usbfs -obusmode=0700,devmode=0600,listmode=0644
ln -s .usbfs/devices /dev/bus/usb/devices
mount --rbind /dev/bus/usb /proc/bus/usb


Adesso possiamo avviare VirtulBox dal pannello Applicazioni -> Strumenti Di Sistema -> VirtualBox

Avvio da GDM

Supponiamo di aver già creato una virtual machine con sistema operativo Microsoft Windows XP e di averla chiamata Windows XP.

Apriamo il terminale e digitiamo:

sudo gedit /usr/share/xsessions/windows.desktop

Copiamo il seguente testo all’interno:
[Desktop Entry]
Encoding=UTF-8
Name=Windows XP
Comment=Su questa sessione verrà avviato VirtualBox
Exec=VirtualBox -startvm “Windows XP”
Icon=
Type=Application

Come abbiamo visto, alla voce Name va sostituito il nome della sessione da visualizzare e, alla voce Exec la stringa Windows XP va sostituita al nome esatto della Virtual Machine precedentemente creata.
Riavviamo X attraverso il comando ctrl-alt-backspace, clicchiamo su sessione e avviamo la nostra VM.

-

ecco, quella del file desktop da dare in pasto a GDM è una bella pensata, semplice ed efficace.
di quelle che ti fan dire "perchè non c'ho pensato prima?" :D