La documentazione è come il sesso; quando è ben fatta è davvero ben fatta, altrimenti... è meglio che niente.

— Dick Brandon

Rispondi al commento

  • user warning: Table './stenoweb/node_comment_statistics' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT last_comment_timestamp, last_comment_name, comment_count FROM node_comment_statistics WHERE nid = 230 in /home/stenoweb/public_html/modules/comment/comment.module on line 596.
  • user warning: Table './stenoweb/node_comment_statistics' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT last_comment_timestamp, last_comment_name, comment_count FROM node_comment_statistics WHERE nid = 21 in /home/stenoweb/public_html/modules/comment/comment.module on line 596.
  • user warning: Table './stenoweb/node_comment_statistics' is marked as crashed and should be repaired query: SELECT comment_count FROM node_comment_statistics WHERE nid = 21 in /home/stenoweb/public_html/modules/comment/comment.module on line 1121.

Creare ePUB con OpenOffice e Sigil

http://www.stenoweb.it/files/blog/epub-logo.png Era un po' di tempo che volevo creare la versione eBook in formato ePUB del mio libro, sopratutto per la solita questione del "cacchio non lo so fare e mi piacerebbe vedere come si fa". E poi vuoi mettere la soddisfazione che si prova sfogliando il libro con uno SmartPhone o con un Tablet? Giaggià. Tuttavia immaginavo fosse più semplice, sopratutto considerando che dovevo partire da un bel failone già impaginato per benino con OpenOffice. Ecco, qua la prima delusione, OpenOffice e il suo formato ODT, per quanto riguarda la conversione a ePUB, non se li fila proprio nessuno... :(

Ma mai darsi per vinti. Diciamo che avrò provato 100 software diversi di cui 200 scartati in breve tempo. Di mantenere la mia impaginazione e la suddivisione in capitoli già presente nel file ODT non se ne parlava proprio. Ricominciare daccapo? Giammai! Ora vi dico IO cosa usare.

Prima di tutto bisogna scaricare il plug-in di OpenOffice (o LibreOffice) Writer2LaTeX che, a dispetto del nome, ha anche un bellissimo filtro di esportazione che esporta direttamente in ePUB!. Provate i vari parametri e... alleluja! Quasi.

Il file prodotto da Writer2LaTeX completo di indici e capitoli (se erano presenti nel file sorgente, ovvio) già funziona nel vostro Android (ad esempio con Aldiko), ma il file prodotto è un po' "sporco" (nel senso che la sintassi dell' HTML non è perfetta) e se tentate di pubblicarlo su di un sito specializzato (tipo Lulu) vi dice che non è un file valido. Sobh!

Niente paura, recuperate Sigil un carino e multipiattaforma editor eBook WYSIWYG. Sigil dispone di un ottima funzione per validare il vostro eBook, evidenziando i problemi.
In questa fase, con una buona guida, riuscite anche ad aggiungere una bella copertina. Per essere sicuri potete anche usare, alla fine, un tool di validazione online, tipo questo.

Per leggere l'eBook sul PC possiamo usare Sigil stesso oppure Calibre, un tool che dovrebbe anche creare eBooks, ma io non sono riuscito a cavarci nulla partendo da un ODT, oppure ancora una comoda estensione per Firefox.

Questo è tutto! Buona fortuna!

A chi interessa Il mio eBook su Ubuntu Server è disponibile qua:

Bye.

Rispondi

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.