Computer: cretino ad alta velocità in dotazione, spesso, a cretini molto lenti.

— Stefano Benni

Rispondi al commento

Con Drupal si diventa milionari

http://www.stenoweb.it/files/blog/mazzetta.jpg Lo sapevo di aver intrapreso la giusta strada: amici, con Drupal si diventa milionari. Per davvero. Basta saper trovare i clienti giusti, onesti che paghino le fatture con puntualità. E naturalmente che siano imbecilli, anche se la figura degli imbecilli forse la facciamo noi e non loro. Comunque adesso vi insegno come si fa, intanto fatevi un giro sull'incredibile e iper tecnologico sito sviluppato in Drupal per il comune di Roma: Roma Expo 2010 Shanghai.

Facciamo un preventivo

Cerchiamo di fare un onesto preventivo. Starò largo di manica.

Costo base installazione e realizzazione layout grafico

Allora, navigando sul sito ho cercato parti che fossero state realizzate ad-hoc per il progetto. Risultato: ZERO. Un normale sito, con un normalissimo tema grafico realizzato con MODULI STANDARD DRUPAL scaricabili dal sito. Quindi banalità a mille.

Costo indicativo : 2.000 euro.

Inserimento contenuti e manutenzione

Ora dobbiamo creare ed inserire i contenuti e fare manutenzione. Con Drupal (e con i CMS in genere) è facile non servono abilità informatiche. Basta un buon editor, qualcosa da scrivere e un po' di sano copia&incolla. Il sito è rimasto “attivo” per pochi giorni (durante l'expo) ma noi siamo grandi giornalisti e costiamo cari. Tagliamo la testa al toro, siamo generosi.

Costo indicativo (trattabile) : 2.000 euro

Multilingua e traduzione

Cacchio, è multilingua, quindi è una cagata da gestire dato che lo fa Drupal di suo. Ma ovviamente bisogna tradurre i contenuti, in questo caso inglese e cinese. Dunque, per tradurre tutto il mio libro in inglese mi erano stati chiesti circa 2.000 euro. Ma qua c'è anche il cinese e allora dai, non facciamo gli spocchiosi.

Costo traduzione e inserimento contenuti: 4.000 euro.

Hosting

E già, per un avvenimento di tale portata ci vuole un hosting cazzutissimo. Prendiamo un server dedicato in una grande farm italiana con buon traffico internazionale. Robe da almeno 1000 euro al mese insomma, con cui possiamo ottenere un hardware spaziale con 50Mbit di banda garantita (secondo me esagerato per un sito del genere, ma chissenefrega). Ho fatto un preventivo online, e sono arrivato a 2.000 euro una tantum + 1.000 euro al mese. Facciamo un anno? Ok.

Costo per il primo anno: 14.000 euro

Totale preventivo

Ecco, tiriamo le somme.

Caro Sindaco Alemanno questo progetto vi costa “solo” 22.000 euro. Trattabili naturalmente :D.

Abbiamo perso

Niente da fare, abbiamo perso. Ma poi è meglio così, avevamo detto che con Drupal si diventa milionari, che ce ne facciamo di 22.000 pidocchiosi euro?
Siamo stati troppo bassi, ecco il perché, hanno pensato che siamo dei mercanti di fumo senza esperienza. Giustamente ha vinto Telecom con un più sobrio ed equo : 1.370.000 euro.

Avete letto bene: UNMILIONETRECENTOSETTANTAMILAEURO.

Ovviamente non ho mai fatto un preventivo al comune di Roma, ma chissà se qualcuno lo ha fatto. E comunque non vi avevo forse detto che con Drupal si diventa milionari? O_o

Leggetevi la fonte dell'articolo e fate pubblicità a questo scempio. Poi a casa tutti, subito. Voglio il federalismo tipo oggi.

Rispondi

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.