Se volete che la funzione di un programma non venga scoperta dall'utente, descrivetela nella documentazione.

— Anonimo

Rispondi al commento

VMware Tools per ESX4 da repository

http://www.stenoweb.it/files/blog/vmware_0.png I VMWare Tools sono indispensabili per un corretto funzionamento della macchina virtuale guest, sia essa Linux o Windows. Vediamo qui come installarli su Ubuntu o CentOS usando i repository forniti direttamente da VMWare. Nel caso di VMWare vSphere ESX 4, ecco un metodo alternativo al puro sorgente da compilare o il pacchetto RPM fornito con l' installazione.

Ubuntu 8.04

Scarichiamo e importiamo la chiave PGP:

wget http://packages.vmware.com/tools/VMWARE-PACKAGING-GPG-KEY.pub
apt-key add ./VMWARE-PACKAGING-GPG-KEY.pub

Editiamo il file dei repository (usiamo il nostro editor preferito, in questo caso io uso "joe":
joe /etc/apt/sources.list

E inseriamo in fondo:
deb http://packages.vmware.com/tools/esx/4.0u1/ubuntu hardy main restricted

Attenzione alla versione di VMWare di cui volete i Tools: nel mio caso la più recente ESX 4.0u1.
Potete vedere una lista di tutti i pacchetti disponibili puntando il browser all'indirizzo:


Non ci resta che aggiornare i repository ed installare i tools:
apt-get update
apt-get install vmware-tools

Nel caso tratti di una installazione server di Ubuntu probabilmente non avete alcuna interfaccia grafica. In questo caso dobbiamo installare un pacchetto diverso:
apt-get install vmware-tools-nox

Attenzione!
Da prove effettuate devo dire che non sono rimasto particolarmente contento. Con una installazione "fresh" di Ubuntu Server 8.04.3 è filato tutto liscio, ma con una già esistente ci sono stati alcuni problemi. Al momento in cui scrivo un mio server ha il kernel "2.6.24-27-virtual", i tools arrivano solo al "2.6.24-24-virtual", quindi forse il problema è che non esistono ancora i moduli per il più recente kernel.
Non ho indagato, magari vedrò di farlo nei prossimi giorni.

CentOS 5

Nel caso di CentOS, invece, nessun problema, è filato tutto liscio al primo colpo.

Importiamo la chiave PGP:

rpm -import http://packages.vmware.com/tools/VMWARE-PACKAGING-GPG-KEY.pub

Editiamo il file dei reposotory (usiamo il nostro editor preferito, anche in questo caso io uso "joe":
joe /etc/yum.repos.d/CentOS-Base.repo

e inseriamo in fondo:
[vmware-tools]
name=VMware Tools for Red Hat Enterprise Linux $releasever – $basearch
baseurl=http://packages.vmware.com/tools/esx/4.0u1/rhel5/i686/
enabled=1
gpgcheck=1

Attenzione, anche qui, a mettere la corretta versione di vmware (nel mio caso, come prima, la 4.0u1).

A questo punto l'installazione diventa il banale:

yum install vmware-tools

Oppure, come per Ubuntu, se avete fatto una potete usare la versione senza interfaccia grafica:
yum install vmware-tools-nox

Maggiori e più dettagliate info le potete trovare nella .

Bye!

Rispondi

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.