Il testing non può mai rivelare l'assenza di bug.

— Edsger Wybe Dijkstra

Blog

Proxy Autodiscovery Protocol

Tagged:

http://www.stenoweb.it/files/blog/proxy.jpg Proxy Autodiscovery Protocol è un protocollo che consente al browser di trovare automaticamente il web proxy server da utilizzare nella rete a cui si è connessi. Una soluzione che il mobile computing e le molte reti disponibili rendono molto comodo. Ho usato una procedura simile nella implementazione di Squid Proxy nella mia Guida Ubuntu Server.

iJab, un client jabber ajax

Tagged:

http://www.stenoweb.it/files/blog/ijab.jpg iJab è un client web XMPP/Jabber basato sulla tecnologia ajax.

È rilasciato sotto licenza GPL e consente di interagire su una rete XMPP senza limitazioni particolari nonostante giri completamente all’interno del browser. Il progetto mette a disposizione anche una versione in stile barra di facebook chiamato iJabBar.

Balla coi Puffi

http://www.stenoweb.it/files/blog/avatar_occhio.jpg Ho aspettato che la ressa si calmasse per infilarmi gli occhialoni 3D e vedermi Avatar, l'ultimo ipercazzutissimotecnologico film di Cameron. Che brutto crescere, e se James Cameron a 50 e passa anni ancora sogna gli omini blu... beh io che sono mooolto più giovane posso permettermi di assecondare la sua visione e versare il mio obolo. Risultato? Sono combattuto. E' possibile che un film con interesse trama = zero sia così interessante da desiderare di essere rivisto? Si, perché Avatar non è un film, ma un giro in giostra, e come tale è comunque e sempre un piacere.

USB over IP

http://www.stenoweb.it/files/blog/usb.jpg Sempre più spesso mi capita di avere a che fare con ambienti terminal server e/o virtualizzati. E sempre più spesso tra i piedi c'e' l'immancabile dispositivo USB che l'utente remoto deve utilizzare. Se sono stampanti si risolve abbastanza facilmente con un comune print server, ma se sono dispositivi di altro tipo di cui non e prevista una versione LAN tipo scanner manuali o semplici webcam ? In questo caso bisogna porre speranza nei software che trasportano il segnale USB attraverso la rete IP per fare in modo che il server remoto possa pilotarlo. Funziona? Boh! Io ne ho individuali un paio. Eccoli. Se ne conoscete di migliori non esitate a dirmelo.

So say we all

http://www.stenoweb.it/files/blog/bsg.jpg Ho veramente scritto assai poco sul blog ultimamente. Penso sia fisiologico dopo un paio d'anni "ruggenti". A dire il vero di appunti da trascrivere ne ho ancora, ma in questo momento mi manca un po' la voglia. Ma chissà, l'idea di scrivere qui penso sia stata una ottima idea, non avete idea di quante volte torni sui miei stessi articoli per fare velocemente un lavoro ;)
Ma in questo periodo mi piace svagarmi con un po' di malsana TV nel tempo libero. E che diamine, se non si stacca la spina (del computer) si rischia di perdere per strada cose che meritano, nel loro piccolo, di essere viste. Forse leggendo il titolo o vedendo il logo di questo post molti avranno già intuito a cosa mi riferisca in particolare. Niente informatica, amici, se non si fosse capito parliamo di una meravigliosa, sorprendente, cupa e avvincente serie TV: Battlestar Galactica. Una vera sorpresa.

L'ultima domanda

Tagged:

http://www.stenoweb.it/files/blog/asimov.jpg Ardo dal desiderio di spiegare, e la mia massima soddisfazione è prendere qualcosa di ragionevolmente intricato e renderlo chiaro passo dopo passo. È il modo più facile per chiarire le cose a me stesso. -- Isaac Asimov --

L'ultima Domanda, scritto nel 1956, ha ancora il suo innegabile fascino, anche se magari oggi forse fa un po' sorridere. L' idea del Deus Ex Machina rappresentato dal supercomputer unico nell'epoca del ciarlare sul Cloud Computing sembra sorpassata. Ma chissà, in fondo il racconto parte nel 2061. Quindi mai dire mai, o i nostri nipoti rideranno di noi... Grazie Isaac, e buona lettura a tutti.

Sovraccarico cognitivo

Tagged:

http://www.stenoweb.it/files/blog/sovraccarico.jpg Ecco una domanda personale: quante volte hai controllato oggi le tue e-mail? Probabilmente l'hai fatto almeno 50 volte – è questa la media per un knowledge worker al giorno d'oggi, secondo un sondaggio di RescueTime. Hai anche verificato gli instant messaging 77 volte oggi. E hai visitato più di 40 siti. E seguito il link di chissà quanti feed, uno dentro l'altro. A questo ritmo, come hai fatto a essere davvero produttivo dal punto di vista lavorativo? E' un grosso problema oramai, si può dire che non siamo più nell'era dell'informazione, ma in quella più pericolosa del sovraccarico cognitivo.

Zimbra Small Business Server

http://www.stenoweb.it/files/blog/zimbra.jpg Da un paio di mesi sto provando Zimbra Collaboration Suite (ZCS per gli amici), che, per chi non lo sapesse, è un sistema moderno ed innovativo per la gestione della messaggistica e la collaborazione di gruppo o aziendale. Disponibile anche in italiano, ha le funzionalità che ci aspettiamo da un software che si candida ad essere una alternativa Open Source a Microsoft Exchange: posta elettronica, calendario e contatti condivisi. Ma non è tutto, e lo vedremo brevemente più avanti. Tutto vero? diciamo che, come spesso mi capita, la verità sta in mezzo. Se vi interessa, dopo un uso “basilare”, vi posso dare la mia opinione.

No ADS no Party

http://www.stenoweb.it/files/blog/noads.jpg Fare pubblicità on line non solo funziona ma ha un riscontro notevolmente superiore ai mezzi tradizionali. La pubblicità on line ormai è un passaparola: tutti vogliono essere, a pagamento o meno, nei motori di ricerca o comparire in pagine a target. Ma poi dopo aver studiato, ristudiato e magari pagato come farla con qualche piccolo e innocente Google AD sul vostro piccolo o grande blog non vorreste che la gente che legge i vostri GRANDI contenuti "contribuisca" visualizzando i banner sul loro browser? Si? Allora continuate a leggere.

Filesystem delle mie brame, chi è il più ...

http://www.stenoweb.it/files/blog/hd2.jpg Alt! Chi pensa ad un articolo autorevole sul miglior filesystem del terzo pianeta del sistema solare sappia che qualunque cosa leggeranno qui potrà essere usata contro di loro. Non si scherza con le partizioni :). Ritornando un po' seri diciamo che esistono un miliardino di articoli che dicono bla bla sul miglior modo di formattare i nostri dischi, e solo su due cose sono tutti d'accordo: NTFS è forse il peggiore di tutti e che … ”DIPENDE”.

Condividi contenuti